Prima professione di dodici fratelli del noviziato interprovinciale in India

0
120

(India) – Ringraziamo Dio per il dono di dodici novizi che hanno fatto la loro professione nella festa di Pentecoste il 31 maggio 2020, al Mt. St. Joseph in Kotagiri, India meridionale.

Quest’anno la prima professione è stata straordinaria perché questo è il primo gruppo di novizi che ha fatto la propria professione dopo aver istituito il noviziato comune tra le tre unità (Provincia di Bangalore, Provincia di Ligouri e Vice-Provincia di Majella) lo scorso anno il 9 maggio 2019. È diventata una realtà in formazione in questa parte del mondo mentre attraversiamo il processo di ristrutturazione delle unità per la missione.

Tra i dodici novizi, la Vice-Provincia della Majella ha avuto la benedizione di avere altri cinque nuovi membri: Ajay Arun Fernandes, Calroy Alvares, Jaison Fernandes, Richard Rodriques, Jackson Souz.

Dalla provincia di Ligouri, i quattro novizi, Tony Kiriyathan, Alan Padayatty, Jaimon Xavier, Jose Prakash, che hanno avuto il privilegio di avere un’esperienza di noviziato al di fuori della propria unità insieme in collaborazione con le altre due unità. È anche una benedizione per i novizi delle altre due unità stabilire un profondo legame di relazioni fraterne in questa fase iniziale della  formazione. Personalmente ritengo che questa amicizia fraterna che si instaura a livello di noviziato rafforzerà la loro comprensione durante gli studi teologici per tutte e tre le unità.

Abbiamo avuto tre novizi Prabin Ekka, Oliverpaul Kharabani e Roshan Tete che hanno fatto la loro professione della Provincia di Bangalore. Siamo lieti di avere Oliverpaul Kharabani la prima vocazione professa del Nord-Est. Un altro candidato del Nord-Est verrà quest’anno al Noviziato. Questa benedizione ci promette una speranza di espansione missionaria nel Nord Est nel prossimo futuro.

Il blocco causato dal COVID-19 e le linee guida emesse dall’amministrazione locale alterarono la solita celebrazione della prima professione a Kotagiri. Le restrizioni ai viaggi imposte dal governo hanno impedito ai Superiori maggiori, ai confratelli e agli ospiti di partecipare alle celebrazioni della Professione. P. Jomio Thomas il maestro dei novizi e p. Lester D’Silva il Socius hanno ricevuto la delega di ricevere i voti dei novizi e accettarli come membri della congregazione del Santissimo Redentore.

Grazie di cuore a p. Jomio, che ha accompagnato i cinque gruppi di novizi nel loro discernimento e accompagnamento e un caloroso benvenuto a p. Jaison della provincia di Liguori, nominato maestro dei novizi.

P. Sahaya Arockiasamy, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email