Ordinazione di sacerdoti e diaconi nella Vice-Provincia della Nigeria

0
345

Nella piovosa mattina di sabato 27 agosto 2022, quattro confratelli sono stati ordinati al sacerdozio e al diaconato nella Vice-Provincia della Nigeria. La folla rispecchiava il cielo poco nuvoloso e la forza delle emozioni. Famiglie, amici e collaboratori, incuranti della pioggia, hanno partecipato con gioia alla colorata celebrazione che ha segnato per alcuni la fine di molti anni di formazione iniziale e per altri l’inizio della fine della stessa.

L’ordinazione è stata officiata dall’arcivescovo dell’arcidiocesi di Abuja ed ex presidente della Conferenza episcopale della Nigeria (CBCN), S.E.R. Mons. Ignatius Kaigama. Nella sua omelia, il Vescovo ha esortato i confratelli a essere all’altezza della dignità del loro ufficio con la disposizione e l’esempio. Ha riconosciuto il loro coraggio nell’abbracciare lo stile di vita di una parte della società in pericolo, in una Nigeria in cui il rapimento di sacerdoti e religiosi è diventato un affare redditizio. Tuttavia, si è congratulato con loro per questa scelta, che ha promesse che vanno oltre la loro immaginazione.

È stata una bella storia quella dei viaggi intrecciati dei quattro giovani confratelli che sono stati ordinati durante la cerimonia.

I padri Sabinus Onuegbu e Lawrence Ekenze sono entrambi ragazzi della Chiesa cattolica di Sant’Anna, Ofeama/Umuezie, Aboh Mbaise, nello Stato di Imo. Condividono profondi legami ancestrali e storici nel modo in cui il messaggio del Vangelo ha fatto il suo ingresso nel loro villaggio. Il nonno di Lawrence era re quando i primi sacerdoti missionari arrivarono nel loro villaggio. Non solo li ospitò, ma diede loro anche delle terre per fondare le istituzioni che divennero il frutto del loro impegno missionario. Sabinus avrebbe poi lasciato il villaggio per il Seminario minore, mentre Lawrence lasciò il villaggio solo per l’Università. Per coincidenza, entrambi hanno studiato Economia all’Università, anche se hanno frequentato scuole diverse. Nel seminario dei Santi Pietro e Paolo, dove hanno studiato insieme, si sono laureati entrambi con lode sia in Filosofia che in Teologia. Sarà una doppia festa a Sant’Anna, perché entrambi celebreranno le loro messe di ringraziamento nella stessa cerimonia, domenica 4 settembre 2022. Entrambi sono stati assegnati alla comunità Mater Domini di Enugu come membri dell’Icon visitation team (l’équipe missionaria incaricata di diffondere la devozione alla Madre del Perpetuo Soccorso in Nigeria).

I rev.  diaconi Collins Nwabuisi e Clement Uchenna Eze hanno frequentato la stessa esperienza di convivenza. Alla fine sono diventati compagni di classe e la loro amicizia si è trasformata in una forte fraternità redentorista nella Congregazione. Sei di loro sono stati ammessi nella Congregazione, ma solo loro due hanno perseverato fino a questo punto. Al momento dell’ingresso nella Congregazione, Clement si era appena laureato con un B.Sc in educazione fisica e Collins con un B.Sc in opere sociali e amministrazione. Entrambi si sono aiutati per crescere nel corso degli anni. Chi scrive questo articolo ha avuto il privilegio di dirigere il ritiro per le ultime promesse e ha potuto constatare di persona l’elemento “ferro che affila il ferro” in loro compagnia. Trascorreranno il prossimo anno a completare la loro formazione accademica iniziale, mentre eserciteranno il loro ministero di diacono nella Casa del Redentore e nelle comunità vicine.

Auguriamo a tutti e quattro un buon cammino redentorista e chiediamo l’intercessione di Santa Monica, nella cui festa sono stati ordinati, e l’aiuto di Sant’Alfonso nel loro cammino di fede nella Congregazione.

P. Godwin Abbah, CSsR