P. Rogério ai candidati e ai formandi: non abbiate paura di dire “sì” a Cristo Redentore che vi chiama!

0
263

Sono stati 18 incontri online, da febbraio a settembre, in cui ognuno dei candidati, postulanti, novizi e professi delle cinque Conferenze ha avuto l’opportunità di ascoltare, condividere esperienze e porre domande al P. Generale e ai Consultori – membri del Governo Generale. Questi incontri hanno coinvolto circa 800 giovani nelle diverse tappe della formazione iniziale redentorista. Come conclusione e frutto di questa esperienza, p. Rogério Gomes CSsR ha diretto una lettera a tutti i candidati e formandi della Congregazione del Santissimo Redentore.

Il P. Generale scrive: Vi invio questo messaggio a nome del Consiglio Generale, del Segretariato per la Formazione e dei Coordinatori delle Conferenze. Lo faccio con tutto il cuore, in segno di gratitudine per la vostra partecipazione e con una parola di incoraggiamento per il cammino che state intraprendendo attraverso il discernimento per essere “Missionari della speranza sulle orme del Redentore”. La formazione redentorista ha un volto che si manifesta nelle cinque Conferenze della Congregazione. E ogni volto è un frammento che compone il bellissimo mosaico della vocazione redentorista.

La Congregazione non vuole “superuomini”, ma persone profondamente umane che facciano della semplicità della loro vita quotidiana un luogo per l’azione di Dio, scrive P. Rogério. Allo stesso tempo, incoraggia gli studenti a curare la loro solida formazione personale e ad essere aperti a nuovi orizzonti: non abbiate mai paura di imparare di più per annunciare il Vangelo in modo sempre nuovo!

Padre Rogério sottolinea una delle sfide attuali della società, ovvero la perseveranza negli impegni e nelle relazioni personali. Incoraggia i candidati e i giovani confratelli a non arrendersi di fronte alle difficoltà e alle frustrazioni: La perseveranza richiede resilienza, profonda adesione di cuore, discernimento, umanità, umiltà, apertura agli altri e allo Spirito. … La perseveranza coinvolge tutto l’essere, con le sue debolezze e i suoi punti di forza, e la sua volontà per dare il meglio di sé.

Padre Rogério chiude la sua lettera con un appello stimolante:

Non abbiate paura di dire “sì” a Cristo Redentore che vi chiama. Condividete con gli altri la gioia di essere Redentoristi. La gioia è la nostra caratteristica! È una gioia che nasce dall’incontro con il Redentore e che condividiamo annunciando il suo Vangelo. Incoraggiate altri giovani a donare la loro vita ai più abbandonati come missionari redentoristi. Quelli di voi che sono già nelle nostre case di formazione, perseverate fino alla fine e diffondete la gioia del Vangelo! Non siete un numero, avete un volto e siete importanti per la Congregazione!

Vi invitiamo a leggere l’intera lettera del P. Generale Rogério Gomes, CSsR, a tutti i candidati e formandi della Congregazione del Santissimo Redentore e a guardare il suo breve messaggio video che accompagna la lettera.