6 novembre: Commemorazione dei martiri di Cuenca e Madrid

0
438
Il calice usato da padre Donato Jimenéz CSsR, portato come reliquia dei beati martiri durante la messa di beatificazione nella cattedrale dell'Almudena a Madrid il 22 ottobre (Foto: Fotografías Archimadrid.es/flickr.com).

L’anno scorso, il 22 ottobre, Vincenzo Nicasio Renuncio Toribio e undici compagni della nostra Congregazione del Santissimo Redentore, uccisi per odio alla fede nel 1936 in Spagna, sono stati beatificati a Madrid. La loro memoria liturgica si celebra insieme ai 6 martiri redentoristi di Cuenca, già beatificati nel 2013.

Martiri redentoristi di Cuenca, Spagna.

CUENCA
P. José Xavier Gorosterratzu Jaunarena (1877-1936)
P. Cyriaco Olarte Pérez de Mendiguren (1893-1936)
P. Miguel Goñi Áriz (1902-1936)
P. Julián Pozo Ruiz de Samaniego (1903-1936)
P. Pedro Romero Espejo (1871-1938)
Fr. Victoriano – Victor Calvo Lozano (1896-1936)


MADRID
P. Vicente Nicasio Renuncio Toribio (1876-1936)
P. Crescencio Severo Ortiz Blanco (1881-1936)
P. Ángel Martínez Miquélez (1907-1936)
Fr. Gabriel – Bernardo Sáiz Gutiérrez (1896-1936)
Fr. Nicesio Pérez del Palomar Quincoces (1859-1936)
Fr. Gregorio Zugasti Fernández de Esquide (1884-1936)
Fr. Aniceto Lizasoain Lizaso (1877-1936)
P. José María Urruchi Ortiz (1909-1936)
Fr. Pascual – José Joaquín Erviti Insausti (1902-1936)
P. Antonio Girón González (1871-1936)
P. Donato Jiménez Viviano (1873-1936)
Fr. Máximo – Rafael Perea Pinedo (1901-1936)

Papa Francesco: «L’esempio di questi testimoni di Cristo, fino all’effusione del sangue, ci spinga ad essere coerenti e coraggiosi; la loro intercessione sostenga quanti faticano oggi per seminare il Vangelo nel mondo.» (Angelus 23/10/2022).

Preghiera:

O Dio, Padre nostro, che hai reso i beati Giuseppe Saverio, Vincenzo Nicasio, sacerdoti, e compagni, martiri, sostenuti dalla beata Vergine Maria, imitatori di Cristo fino all’ effusione del sangue, per il loro esempio e la loro intercessione, concedi anche a noi, di confermare la fede con la parola e con le opere.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio…