Si è riunito a Roma il Segretariato Generale per l’Evangelizzazione, con i Presidenti delle Commissioni Generali

0
194

Dal 2 al 4 novembre 2023, i membri del Segretariato Generale per l’Evangelizzazione, P. Nicholas Ayouba, CSsR, P. Tadhg Herbert, CSsR, P. Joterio Aghoja, CSsR, P. John Fahey Guerra, CSsR, P. Ino Cueto, CSsR, P. Javier Machado, CSsR, e P. Cristian Bueno, CSsR, Segretario Esecutivo, hanno incontrato i presidenti delle Commissioni generali che lavorano sotto la loro responsabilità – Noel Sottima, CSsR (Commissione per l’Africa e il Madagascar), Pawel Drobot, CSsR (Pastorale Giovanile e Vocazionale Redentorista), Anne Walsh (Commissione per il Partenariato nella Missione) e la Commissione per Giustizia, Pace e Integrità del Creato (di cui è Presidente anche P. Cristian Bueno, Segretario Esecutivo). Gli incontri si sono svolti presso la Sede della Curia Generalizia a Roma. Erano presenti anche diversi membri della Commissione Generale per la PGVR.

Dopo un orientamento di p. Cristian e un videomessaggio di p. Rogério Gomes, CSsR, Superiore Generale, la prima mattinata è stata dedicata ad un ritiro guidato da P. Vimal Tirimanna C.Ss.R. dello Sri Lanka, coinvolto fin dall’inizio nel processo sinodale come teologo. Questo ritiro è servito sia come ristoro spirituale che come orientamento al lavoro proposto al Segretariato. L’accompagnamento e il contributo di p. Vimal è stato profondamente apprezzato da tutti i presenti, soprattutto considerando la tempistica, a una settimana dalla chiusura del Sinodo sulla Sinodalità dell’ottobre 2023. P. Vimal si è concentrato sui temi emersi dal Sinodo che sono vicini e cari al cuore della nostra Famiglia Redentorista: l’accompagnamento dei più abbandonati, l’inclusione, l’annuncio dell’abbondante redenzione e la chiamata di tutti i battezzati alla partecipazione.

P. Cristian ha poi guidato i presenti attraverso una revisione del piano di lavoro del Segretariato Generale per l’Evangelizzazione, al termine della quale i Presidenti delle Commissioni Generali hanno presentato i piani di lavoro di ciascuna commissione. Dopo ogni presentazione c’è stato spazio per discussioni, domande e chiarimenti. Queste presentazioni hanno offerto una meravigliosa opportunità per le persone di conoscersi meglio e di chiarire la portata e l’ampiezza del mandato e del lavoro del Segretariato per l’Evangelizzazione e delle sue Commissioni.

Il Segretariato per l’Evangelizzazione si è inteso come organo di assistenza e collaborazione con il Governo Generale della Congregazione nelle questioni relative all’evangelizzazione. Pertanto non agisce in modo autonomo, ma sotto la guida diretta e il coordinamento del Governo Generale attraverso un suo consultore.

Obiettivo generale del Segretariato per l’Evangelizzazione è quello di assistere il Governo Generale nel promuovere la missione affidata alla Congregazione, cioè l’evangelizzazione dei poveri, che comprende la liberazione e la salvezza di tutta la persona umana (Cost. 5) e favorire la condizioni affinché la vita in abbondanza emerga in tutto il mondo creato.

Gli obiettivi specifici fissati per l’attuale sessennio includono:

  • Il Segretariato per l’Evangelizzazione promuove la ri-visualizzazione di un’identità redentorista che possa rispondere alla realtà del tempo presente. A tal fine, genera esercizi di riflessione e articolazione del lavoro evangelizzatore dei Redentoristi nel mondo di oggi e si sforza di generare risorse formative e riflessive in questo campo per l’intera famiglia redentorista’;
  • Facilitare la condivisione delle esperienze missionarie e formative tra le diverse Unità;
  • Promuovere e facilitare lo scambio di personale e risorse per rispondere ai bisogni pastorali più urgenti;
  • Promuovere una nuova consapevolezza missionaria nella Congregazione in relazione alla Missione condivisa con i laici e la Pastorale Giovanile e Vocazionale Redentorista;
  • Promuovere una maggiore consapevolezza nella Congregazione riguardo a Giustizia e Pace e Integrità del Creato, soprattutto nel campo della pastorale sociale;
  • Promuovere la consapevolezza dell’Africa e del Madagascar come priorità della Congregazione.

Le aree di interesse del Segretariato includono:

  • Pastorale Ordinaria (Parrocchie e Santuari)/Missioni Straordinarie/Periferiche;
  • Il fenomeno della mobilità umana e la pastorale degli immigrati;
  • Pastorale vocazionale giovanile;
  • Dialogo interreligioso e interreligioso;
  • Giustizia, pace e cura del creato;
  • La Missione Redentorista in Africa e Madagascar; e
  • Collaborazione nella missione con i laici.

L’incontro ha avuto un tono molto positivo e la discussione è stata vivace e molto produttiva. Non vediamo l’ora di approfondire le nostre relazioni, di continuare il nostro lavoro insieme e di fornire un servizio all’intera Famiglia Redentorista.

Anne Walsh