La prima Assemblea del GG in Brasile riunisce i Redentoristi dell’Amazzonia

0
544

(Ananindeua, Pará, Brasile) – Abbiamo finito il 23 febbraio a Ananindeua (PA) il Primo Incontro straordinario del Governo Generale della Congregazione del Santissimo Redentore (CSSR) in Brasile, con lo scopo di riunire i membri e riflettere sulle decisioni adottate in occasione del 25° Capitolo Generale, con l’ulteriore approfondimento della ristrutturazione e riconfigurazione di province e viceprovince. Questo è stato il primo di sei incontri a verificarsi in America Latina fino a maggio 2018.

Per una settimana, 70 membri professi della Congregazione delle province di Porto Alegre, San Paolo e Campo Grande, e vice-province di Manaus, Fortaleza e Bahia, hanno discusso le proposte per vivere meglio il carisma a livello della conferenza, rispondendo alle decisioni finali che devono essere implementate nel sessennio, con enfasi sulla diversità della regione amazzonica. L’assemblea ha anche visto la partecipazione di sei laici redentoristi di Belém e Manaus.

Per lavorare in gruppi, i partecipanti hanno presentato le loro realtà nei comuni di Amazonas, Acre, Pará, Amapá, Maranhão e la missione brasiliana in Suriname: il contesto di una chiesa coinvolta direttamente con i più poveri e abbandonati. Il coordinatore della Rete Ecclesiale Pan-Amazzonica, un organismo promosso dalla Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB), Fratello Guttemberg (Marista), ha mostrato la necessità dell’integrazione delle organizzazioni cattoliche impegnate in paesi dell’amazzonia per la tutela e la valorizzazione delle risorse naturali.

Il coordinatore dei lavori è stato padre Rogério Gomes, consultore generale e padre Marcelo Araújo, presidente della Conferenza dell’America Latina e dei Caraibi (CALeC), con la presenza del Superiore provinciale di Porto Alegre e presidente dell’Unione dei Redentoristi del Brasile (URB) , Padre Edézio Borges, e il vice-provinciale di Manaus, padre Ronaldo Mendonça. Don Rogério ha presentato le vie per la ristrutturazione, mostrando i passi definiti dal Governo Generale e ascoltando ciò che i confratelli di tutto il paese pensano riguardo a questo processo. “È importante capire che la ristrutturazione è una decisione presa e verrà eseguita, ma ciò non riduce tutto alle questioni geografiche nelle nostre province. L’intero processo inizia con la comprensione dei segni dei tempi e la necessità di aggiornare i nostri fronti di lavoro attraverso la missione, per tornare all’amore fondante della congregazione”, ha detto il consultore.

Per un dettaglio del programma, si può vedere http://redentorista.com.br

Fr. Genildo Júnior, C.Ss.R.
Segretariato per la Comunicazione Provinciale
Provincia di Porto Alegre

Print Friendly, PDF & Email