Messaggio del Superiore Generale per la solennità del Santissimo Redentore

0
717

CONGREGATIO SS. REDEMPTORIS

Superior Generalis

Nairobi, Kenya, 14 luglio 2018

Messaggio per la solennità del Santissimo Redentore

TESTIMONI DEL REDENTORE:

Solidali per la missione in un mondo ferito

 

Cari Confratelli, Sorelle, Associati e Amici dei Redentoristi:

            Domenica 15 luglio celebriamo ancora una volta la solennità del Santissimo Redentore. Questa festa ha un significato molto particolare per la Famiglia Redentorista: abbiamo il privilegio di portare il suo nome. Dio ci manda “come soccorritori, compagni e ministri di Gesù Cristo nella grande opera della redenzione” (Cost 2). Ricordiamo che “al centro della comunità, per formarla e sostenerla, vi è lo stesso Redentore e il suo Spirito d’amore” (Cost. 23).

Quest’anno, ogni (V)Provincia, Regione e Missione sta iniziando il processo di discernimento in preghiera per la leadership di cui abbiamo bisogno mentre proseguiamo il processo di Ristrutturazione e Pianificazione Apostolica richiesto dal 25° Capitolo Generale. Questo fine settimana, ogni comunità redentorista in tutto il mondo trascorrerà un po’ di tempo nel devoto discernimento. È questo Spirito d’amore, lo Spirito del Redentore, a cui chiediamo di aiutarci e guidarci.

Invito in particolare le nostre sorelle, gli associati e gli amici dei redentoristi ad unirsi a noi questo fine settimana in comunione di preghiera per poter ascoltare attentamente la voce di Dio in questo periodo di discernimento. Possa Gesù, nostro Redentore, che ci chiama amici e testimoni, accompagnarci ogni giorno e rafforzare la nostra disponibilità missionaria a predicare sempre nuovamente il Vangelo.

Possiate voi tutti sperimentare una solennità gioiosa, benedetta e devota del Santissimo Redentore! Possa sua Madre, nostra Madre del Perpetuo Soccorso, unirsi a noi in preghiera mentre riunisce i discepoli. Possa accompagnarci mentre continuiamo a seguire suo Figlio, il nostro Redentore.

Vostro fratello in Cristo nostro Redentore,

Michael Brehl, C.Ss.R.

Superiore Generale

Print Friendly, PDF & Email