I Redentoristi aprono una nuova residenza in Lituania

0
796

(Kaunas, Lituania) – È passata una settimana dalla visita di Papa Francesco in Lituania e esattamente un mese dall’apertura della nuova comunità redentorista nella città e nell’arcidiocesi di Kaunas. I Redentoristi della Provincia di Bratislava –  Praga, P. Rastislav Dluhý e il Missionario della Misericordia, P. Peter Hertel, sono arrivati in Lituania il 30 agosto. La comunità è stata ufficialmente inaugurata il 1 ° settembre. Il P. Provinciale Václav Hypius e il P. Patrik Grotkovský sono venuti a  Kaunas per aiutare con le pratiche  del nostro nuovo appartamento. Questo fa parte di una casa in cui ci sono appartamenti di un certo numero di sacerdoti e laici che lavorano nell’Arcidiocesi. La residenza si trova vicino alla Cattedrale dei SS Pietro e Paolo a Kaunas.

Una nuova comunità missionaria in Lituania è stata aperta dopo un periodo di preghiera e discernimento nella Provincia di Bratislava – Praga e con il permesso del Superiore Generale, P. Michael Brehl. La storia della cooperazione tra Redentoristi slovacchi, Partners in Mission the River of Life Missionary Fellowship e le comunità in Lituania risale alla metà degli anni ’90. A quel tempo si sono svolte diverse scuole internazionali di missione estiva per persone dell’ex blocco orientale con i Redentoristi a Podolínec. La maggior parte dei partecipanti proveniva dalla Slovacchia e dalla Lituania. Frequenti inviti venivano dalla Lituania per aiutare con l’evangelizzazione e i programmi di formazione lì. Oltre ai più piccoli interventi missionari, i Redentoristi slovacchi, insieme alla River of Life Missionary Fellowship hanno preso parte a diverse missioni della città a Kaunas. I Redentoristi slovacchi e i loro partner in missione hanno, nel tempo, costruito relazioni più strette anche con i vescovi lituani. Durante gli ultimi anni, alcuni vescovi della Lettonia e della Lituania hanno trascorso un po’ di tempo con i Redentoristi e con laici della River of Life Missionary Fellowship di Podolínec.

I redentoristi sono stati ufficialmente invitati a venire a lavorare in Lituania nel gennaio 2017 dal vescovo Mons. Jonas Ivanauskas della diocesi di Kaišiadorys, che li ha guidato personalmente fino in Slovacchia. Nel febbraio 2017, alla fine del Capitolo straordinario, nel quale le Unità di Praga e Bratislava si unirono per formare la nuova Unità Bratislava – Praga, il p. provinciale Hypius ha informato tutti i presenti dell’invito ad andare a lavorare in Lituania. Ha fatto appello a tutti per pregare e discernere. Qualche mese dopo è stata presa la decisione di iniziare una nuova missione.

Tra il 10 e il 16 gennaio 2018, p. Václav Hypius provinciale, p. Peter Hertel, p. Rastislav Dluhý e Partner nella Missione Bohumír Živčák hanno parlato con i Vescovi e le comunità locali. Dopo alcune discussioni, è stata presa la decisione di scegliere l’Arcidiocesi e la Città di Kaunas come luogo per la nuova comunità. Uno dei vantaggi era la sua ubicazione nel centro del paese e un gruppo di laici che hanno collaborato con i Redentoristi per molti anni. L’arcivescovo di Kaunas, Lionginas Virbalas SJ, era anche uno dei vescovi che aveva invitato i redentoristi slovacchi a venire ad aprire una comunità missionaria. L’arcivescovo ha servito per alcuni anni come direttore del Collegium Russicum a Roma. Ha fatto i suoi studi post-laurea allo stesso tempo e luogo come attuale Provinciale della Bratislava – Unità di Praga. Alcuni vescovi lituani hanno anche studiato nell’Accademia Alfonsiana.

Kaunas è conosciuta per le sue frequenti missioni cittadine, organizzate quasi ogni anno. Le missioni comprendono varie attività missionarie nelle chiese, nelle piazze, nelle caffetterie e nei luoghi pubblici. Per un po ‘di tempo, i Redentoristi e i loro partner in missione di River of Life Fellowship hanno preso parte a queste missioni cittadine ogni anno. Hanno anche aiutato con il programma per la scuola della missione di Kaunas, alla quale partecipano persone di quasi tutte le diocesi.

Oltre alla visione a lungo termine della nuova comunità, che è quella di avviare le missioni parrocchiali, abbiamo in programma di iniziare a costruire una squadra di missione con i partner in missione. Al momento la comunità ha già ricevuto molti inviti per venire a condurre brevi giornate o week-end di rinnovo, utilizzando la traduzione dall’inglese. Padre Dluhý e p. Hertel vorrebbe imparare bene il lituano. È una lingua molto bella e molto difficile. Per ora, le lingue di comunicazione sono principalmente l’inglese, il polacco e il russo.

Padri Rastislav Dluhý, Peter Slobodník, Peter Hertel and Jozef Mihok dopo la Messa con Papa Francesco il 23 Settembre a Kaunas, Lituania

La visita di Papa Francesco in Lituania è stato un grande incoraggiamento. Ha visitato non solo Vilnius ma anche Kaunas, dove ha celebrato la Santa Messa al Santaka Park. Dopo la messa, ci fu un incontro per sacerdoti, religiosi e seminaristi nella cattedrale di SS Pietro e Paolo.

Padre Rastislav Dluhy, CSsR

Print Friendly, PDF & Email