Inaugurato un nuovo museo di St. John Neumann nella provincia di Baltimora

0
443

(Filadelfia, Stati Uniti) – Quest’anno, il 28 marzo, il compleanno di San Giovanni Neumann, la Provincia di Baltimora dei Redentoristi ha fatto un bel regalo alla comunità. Presso il Santuario Nazionale di San Giovanni Neumann a Philadelphia, in Pennsylvania, abbiamo aperto un nuovo museo e una mostra, “San Giovanni Neumann: Un santo per tutti”. Il museo racconta la storia del semplice missionario boemo che è venuto in America per condividere la sua fede con una crescente Chiesa immigrata e che è diventato il primo cittadino maschio canonizzato degli Stati Uniti. Qui si possono seguire i passi di Neumann dalla sua chiamata alla santità nel battesimo, attraverso la sua vita missionaria come sacerdote diocesano, come un Redentorista e come vescovo di Filadelfia, fino alla sua canonizzazione nel 1977.

L’esposizione contestualizza la vita e il lavoro del santo e aiuta le persone a capire perché può essere chiamato un santo per famiglie, studenti, ricercatori, immigrati, emarginati, bisognosi, stanchi e devoti, un santo per tutti. La mostra del museo occupa uno spazio recentemente rinnovato in quello che era stato il primo piano della scuola di San Pietro Apostolo, una scuola fondata nel 1848 per servire la parrocchia di San Pietro Apostolo, la chiesa parrocchiale redentorista dove è sepolto il vescovo Neumann. L’apertura del museo è un segno del processo di rinnovamento del santuario nelle sue strutture. I cambiamenti recenti includono l’aggiunta di un centro multimediale, un bar e una sala per eventi nel santuario, oltre a più spazio per il parcheggio, aule rinnovate per gli scolari e un migliore accesso per le persone su sedia a rotelle nel campus del santuario.

Lo sviluppo del museo del santuario è stato anche aiutato dal trasferimento degli archivi delle province di Baltimora e Denver in una nuova struttura dall’altra parte della strada rispetto al santuario. Gli archivi ora includono uffici, un’area di ricerca, un caveau climatizzato e altri spazi espositivi, dove speriamo di avere mostre che integrino il museo del santuario e raccontino altre storie dei Redentoristi e della nostra esperienza nella Chiesa cattolica americana e oltre. San Giovanni Neumann è una parte preziosa dell’eredità redentorista, e in verità l’eredità di tutta la Chiesa. La Provincia di Baltimora ha lavorato duramente negli ultimi anni per sviluppare uno spazio fisico degno dell’eredità di Neumann e siamo lieti di accogliere i pellegrini nel suo santuario come un’oasi di misericordia, guarigione, riconciliazione e gioia nel Vangelo.

Speriamo sia una gioia per tutti il completamento dei lavori di ristrutturazione e apertura del nuovo museo. Speriamo anche che riescano a visitarci in tanti. Mentre il museo ha avuto la sua inaugurazione “soft” il 28 marzo ed è ora aperto tutti i giorni ai visitatori, il santuario ospiterà una settimana di eventi dal 29 aprile al 3 maggio. Questi eventi includono: 29 aprile – Grande inaugurazione e Museo Open House con l’arcivescovo Charles Chaput, OFM Cap. Il 30 aprile – “Chi è il mio vicino” Debutto cinematografico e conversazione con il regista C. Vijay Kumar, C.Ss.R. 1 maggio – Lettura di poesie 2 maggio – Lancio del libro, un santo tutto nostro: come la ricerca di un santo eroe aiuta i cattolici a diventare americana, e a lezione, Saint John Neumann: il primo tra i santi americani, della dott.ssa Kathleen Sprows-Cummings, Ph .D. 3 maggio – Una serata di musica corale”.

Matthew Allman, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email