Prima donna indonesiana come volontaria nella provincia di San Clemente

0
99

(Kirchhellen, Germania) – I Redentoristi hanno dato il benvenuto a Matilda Angelina Inna il 29 agosto 2019 dall’isola di Sumba, in Indonesia, al monastero della gioventù di Kirchhellen. Angelina, “Jelyn”, svolge un servizio di volontariato nel lavoro infantile e giovanile per un anno; durante questo periodo, vive e lavora nella comunità del Monastero della Gioventù. Jelyn è quindi la prima donna a venire in Germania come volontaria nel programma di scambio dei Redentoristi a Kirchhellen.

Simile al servizio volontario “weltwärts” della Repubblica Federale Tedesca, vogliamo rafforzare uno scambio equo tra il Sud globale e il Nord globale – nel mondo UNO – e, in relazione a ciò, la nostra partnership con i Redentoristi indonesiani. Da un lato, ci battiamo per un processo di apprendimento e comprensione tra i giovani e noi stessi attraverso incontri interpersonali, scambi interculturali e interreligiosi, nonché trasferimento di conoscenze ed esperienze oltre l’impegno cristiano.

La relazione di oltre 60 anni tra i Redentoristi in Indonesia e la Provincia di San Clemente ha già beneficiato dell’effetto moltiplicatore e dell’impegno di giovani donne e uomini che tornano dal Sud attraverso i Ministeri Volontari Redentoristi (RVM) a Bonn e ora anche dal Nord volontari di ritorno del Progetto Volontario del Monastero della Gioventù a Kirchhellen.

Da marzo 2019, lo studente redentorista indonesiano Gabriel Hungameha vive e lavora come volontario nel Monastero della Gioventù da 18 mesi come parte della partnership tra la Casa di Formazione Wisma Sang Penebus e il Monastero della Gioventù a Kirchhellen.

Attraverso lo scambio internazionale con i volontari, speriamo di raggiungere nuovi gruppi per affrontare i contesti cristiani e di sviluppo in tutto il mondo e quindi di dare impulsi all’interno della nostra Congregazione e oltre.

Hildegard Kückelmann

Print Friendly, PDF & Email