Congresso Internazionale di Etica Teologica ad Aparecida

0
88

(Aparecida, Brasile) – Circa 120 professionisti provenienti da vari settori di conoscenza hanno partecipato al primo Congresso internazionale di etica teologica, che si è tenuto nella capitale mariana del Brasile, Aparecida, dal 26 al 28 agosto.

Con il tema “Etica tra potere e autorità: scenari, fondamenti e prospettive”, l’evento ha cercato di offrire un contributo del pensiero cristiano alle sfide etiche nelle trasformazioni socioculturali dei nostri tempi.

La densità delle relazioni di potere deriva da un lungo processo di trasformazione socioculturale, che arriva ai nostri tempi con grandi esigenze etiche, come spiegato dal coordinatore generale del congresso, padre Márcio Fabri dos Anjos, C.Ss.R. “L’etica tra potere e autorità è oggi una questione molto attuale. Lo sviluppo tecnologico è cresciuto incredibilmente nelle nostre mani e le questioni etiche sono passate in secondo piano. I risultati sono stati disastrosi per l’umanità e per la vita stessa sul pianeta Terra. In questo congresso vogliamo migliorare la nostra consapevolezza delle sfide di questo problema.”

L’iniziativa era indirizzata a teologi, professionisti di diversi settori, ex studenti brasiliani dell’Accademia Alfonsiana di Roma e persone disposte a riflettere sull’argomento in modo accademico. Il programma comprendeva conferenze plenarie, tavole rotonde e spazio per comunicazioni orali di opere precedentemente registrate.

Il cardinale arcivescovo di Brasilia, arcivescovo Sérgio da Rocha, ha aperto l’evento con la conferenza tematica: “Potere, autorità ed etica: possibilità e sfide attuali”. Tra gli oratori della conferenza c’erano anche altri studiosi di fama nazionale e altri arrivati da Roma e Bogotà.

Si è svolto, quasi in contemporanea, il 44° Congresso della Società Brasiliana di Teologia Morale e l’incontro degli Ex-Alumni dell’Accademia Alfonsiana di Roma.

(a12.com)

Print Friendly, PDF & Email