Giubileo dei 50 anni della missione redentorista con il popolo Jarai in Vietnam

0
85

(Kontum, Vietnam) – La missione redentorista nelle Highlands centrali celebra il 50° anniversario. Il 16 ottobre 2019, la solenne Messa tenutasi presso il Pleikly Evangelization Center ha segnato l’apertura del giubileo d’oro.

La messa è stata presieduta da mons. Aloisio Nguyen Hung VI (vescovo della diocesi di Kontum), i concelebranti sono stati mons. Peter Tran Thanh Chung (emerito), Rev. Peter Nguyen Van Dong (Vicario Generale), P. Joseph Nguyen Ngoc Bich C.Ss.R. (Provinciale), p. Dominic Nguyen Duc Thong C.Ss.R. (Vicario provinciale) e quasi 120 sacerdoti sia redentoristi che diocesani. Più di 5.000 fedeli, fra cui della etnia Jrai e Bahnar e fedeli provenienti da diverse aree missionarie dove i redentoristi hanno svolto la loro missione.

Padre Peter Nguyen Van Dong ha menzionato nella sua omelia la storia e le statistiche della diocesi di Kontum. Ha sottolineato che ci sono 29 sacerdoti e 3 fratelli della Congregazione Redentorista che stanno facendo la loro missione per circa 61.000 cattolici nella diocesi di Kontum, tra cui 45.000 Jarais, 10.000 Bahnar e 6.000 Kinh.

Ha ricordato le parole di un anziano Jrai che ha affermato che il popolo Jarai ha perso molte cose come la terra, le foreste e anche le loro tradizioni erano in pericolo. Tuttavia, con il sostegno dei Redentoristi, i cattolici Jrai sono riusciti a preservare la loro cultura tradizionale. Sono stati incoraggiati ad indossare abiti tradizionali e suonare il cong-chieng (strumento musicale). Ciò che più conta, è che adesso possono mantenere viva la fede, riunirsi per ascoltare la Parola di Dio e viverla. Ha detto che i fratelli e le sorelle Jarai sono stati invitati a diventare buoni esempi da seguire per il popolo Kinh.

Padre Peter Nguyen Van Dong non ha esitato anche a chiedere all’Ispettore dei Redentoristi di inviare più missionari per la pastorale nelle Highlands centrali perché c’è ancora bisogno di evangelizzare questa vasta terra. Ha invitato i Redentoristi a continuare ad amare i poveri e a vivere in povertà per proclamare la Buona Novella ai poveri.

Dopo la messa, il P. Provinciale Joseph Nguyen Ngoc Bich, a nome dei Redentoristi, ha ringraziato il Vescovo di Kontum Aloisio e tutti i partecipanti. Ha espresso la gratitudine a tutti coloro che hanno collaborato con i Redentoristi alla missione negli ultimi 50 anni.

Da parte sua il vescovo Aloisio ha ringraziato i Redentoristi per aver risposto all’invito della diocesi di Kontum a venire a servire in questa area missionaria delle Highlands. Dopo la messa vi è stato un pasto pieno di piatti Jrai condivisi da tutti. Il pasto era permeato dell’unità e dell’amore di tutti i membri del popolo di Dio.

In breve, 50 anni fa, alle 16:00 del 10 ottobre 1969, fu lo Spirito Santo a inviare 4 Redentoristi (Padre Tai, Fratello Tin, Fratello Mau, Fratello Quan) per mano del vescovo Paul Seitz Kim a Pleikly. Da questo villaggio, i Redentoristi continuano a diffondersi nelle aree remote delle Highlands per evangelizzare questa terra.

I giorni festivi sono finiti, ma le orme dei Redentoristi continuano ancora ad accompagnare i fratelli e le sorelle delle etnie di Jrai e Bahnar. Possa il Signore continuare a riversare molte benedizioni sui Redentoristi in modo che ciascuno possa andare avanti e proclamare il Vangelo come desidera il Signore.

Bart Nguyen e Duc Trung Vu, CSsR

Print Friendly, PDF & Email