“Deve risuonare, sempre nuovamente, il grande annuncio missionario”: Querida Amazonia

0
201

“La Chiesa «è chiamata a camminare con i popoli dell’Amazzonia» e a assumere un «volto amazzonico». Ma «perché sia possibile questa incarnazione della Chiesa e del Vangelo deve risuonare, sempre nuovamente, il grande annuncio missionario». Lo scrive Papa Francesco, al paragrafo 61 della sua nuova Esortazione apostolica Querida Amazonia (Amata Amazzonia), il testo magisteriale ispirato dai lavori del Sinodo che ha avuto luogo a Roma tra il 6 e il 27 ottobre e che si è concluso con un testo intitolato Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per un’ecologia integrale.

Tra i partecipanti vi erano cinque missionari redentoristi, tutti della regione panamazzonica: Rev.mo P. Jose Amarildo Luciano da Silva, C.Ss.R., Superiore Vice-Provinciale di Manaus, Brasile; S.E.R. Mons. Waldo Ruben Barrionueva Ramírez, C.Ss.R., Vescovo di Reyes, Bolivia; S.E.R. Mons. Francisco Antonio Ceballos Escobar, C.Ss.R., Vescovo di Puerto Carreño, Colombia; S.E.R. Mons. Zenildo Luiz Pereira da Siloa, C.Ss.R., Vescovo di Borba, Brasile; S.E.R. Mons. Marian Marek Piątek, C.Ss.R., Vescovo di Coari, Brasile.

Tutti questi missionari redentoristi stanno prestando il loro servizio nella regione panamazzonica. I quattro vescovi prestano il loro servizio in diocesi missionarie, prelature o vicariati.

Qui il testo completo dell’esortazione apostolica Postsinodale “Querida Amazonia”

Print Friendly, PDF & Email