Prosegue l’aiuto della V. Provincia di Majella alle famiglie dei migranti

0
86

(Goa, India) – Con il blocco in India che continua per la 4a settimana e si estende fino al 4 maggio a causa della situazione del coronavirus, molte persone, in particolare le famiglie di migranti che vivono nei bassifondi e nelle baraccopoli, sono colpite dal fatto che sono lavoratori a giornata e così non hanno entrate giornaliere per l’acquisto di generi di prima necessità e cibo. La scuola per bambini di tali famiglie migranti che sono lavoratori a giornata gestita dalla V. Province (Trust of Nano Nagle School) a Goa con circa 300 studenti hanno organizzato attività di sensibilizzazione verso le famiglie dei bambini.

Gli Studenti di Filosofia Redentoristi che vanno ad aiutare nella scuola come parte del loro lavoro pastorale ogni settimana sotto la direzione del Rettore P. Eugene D.liva C.Ss.R., il Prefetto P. Anil Tirkey C.Ss.R. e il preside della scuola p. Ritesh Rosario, C.Ss.R. hanno preparato kit di cereali e altri generi di prima necessità e insieme allo staff della scuola hanno distribuito un kit a ogni studente della scuola in modo che le loro famiglie potessero avere abbastanza cibo per un mese. Oltre a ogni famiglia di bambini a cui è stato consegnato un kit, gli studenti di filosofia hanno anche preparato kit per la distribuzione ad altre famiglie migranti che vivono nell’area della Casa di studio di filosofia di San Gerardo Majella a Varca Goa. Oltre 100 famiglie hanno beneficiato di questo impegno.

Ivel Mendanha, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email