La grazia del blocco

0
87

Rinnovo della professione temporanea dei voti

La quarta domenica di Pasqua è celebrata dalla Chiesa come il Buon Pastore. Coincide anche con la Giornata mondiale delle preghiere per le vocazioni. La doppia celebrazione è stata perfetta per il rinnovo della mia professione temporanea di voti da Redentorista.

Avevo in pensiero che il mio rinnovo dei voti temporanei si sarebbe tenuto nel mio paese, nelle Filippine, ma è stato cambiato a causa dell’attuale crisi di Covid-19 che ha colpito tutto il mondo. Da allora in poi, nulla è più certo. La dichiarazione di blocco da parte delle autorità è stata immediata e ragionevole per evitare la contaminazione. Quindi, ho prolungato il mio soggiorno in Myanmar.

Tuttavia, la vita deve continuare mentre la grazia di Dio continua nonostante il virus che ha già afflitto molti. Triste a dirsi, ma non sono solo, Fratello Joseph, il nostro compagno di missione, fu impedito di tornare in Vietnam. La spiacevole situazione ci ha spinto a continuare a ospitare i sei giovani che hanno aderito al programma “Vieni e vedi” perché anche loro sono rimasti bloccati. La situazione sfavorevole si è trasformata in una situazione confortante. Il blocco è stato una benedizione perché il fratello Pham Duy Tien, C.Ss.R. ha permesso di avere due testimoni insieme a p. Giovanni Battista Nguyen Thai Thuong, C.Ss.R. La loro presenza è stata sicuramente una benedizione in quanto hanno potuto assistere al mio evento speciale. Immagino che il “Lock Down” sia arrivato come una storia speciale per la mia ancora di salvataggio perché il mio rinnovo dei voti temporanei è stato il primo che sia mai accaduto nella Myanmar Redemptorist Mission Community.

In effetti, il 3 maggio è una data segnata di rosso nel mio calendario personale. Una data in cui ho espresso il mio ardente desiderio di continuare a seguire Gesù, il mio Buon Pastore, chiamandomi ed essere con Lui nel suo viaggio. Ciò è stato apprezzato dal sostegno di p. Luke Le Viet Phuong, C.Ss.R., superiore della missione, che ha accettato il rinnovo dei miei voti come delegato da p. Nico, Superiore provinciale di Cebu, con p. Giovanni Battista e fratello Joseph, i testimoni e la gioiosa presenza dei due aspiranti e sei uomini che si unirono al “Vieni e vedi” per conoscere la vita dei Redentoristi.

Sono in sintonia con il mondo in questo momento difficile … paralizzando il flusso naturale della vita mondana. I leader globali e i loro paesi sono in profonda agitazione su come affrontare l’invisibile che ha ucciso centinaia di migliaia e fatto molte vite in isolamento. Questo problema irrisolto prevalente può portarci all’isolamento, all’esaurimento e alla disperazione, ma ciò non deve impedirci di credere che il nostro Dio misericordioso, il Buon Pastore, alla fine farà luce sulla scoperta di un vaccino che sicuramente conterrà e aiuterà a salvare milioni di vite. Siamo tutti in quarantena … bloccati dalla libertà, ma la grazia di Dio fluirà e fiorirà sicuramente con le sue continue benedizioni di Speranza e Amore a tutti.

Sono convinto che le cose, anche nel modo più crudele, possano avere ragioni per farci cercare un solo Salvatore … Gesù Cristo, la nostra luce e vita.

Fratello Dennis D. Galan, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email