Mendoza, una nuova presenza Redentorista

0
910

Nel 2019 nella parrocchia Cristo Rey di Mendoza, in Argentina, ha iniziato a prendere forma la Comunità Laicale Redentorista.
La congregazione ha dovuto lasciare Mendoza, ma un gruppo di laici impegnati, che hanno il carisma redentorista radicato nei nostri cuori e per l’impulso alla missione condivisa dai laici ricevuto nell’ultimo capitolo provinciale, continuiamo a camminare come discepoli missionari.

È stato così che, durante l’anno 2020, ci siamo rafforzati e confermati come Comunità Laicale Redentorista, grazie ad un discernimento comune e all’accompagnamento permanente dei religiosi della Congregazione. Da lì è nata la sfida di avviare una nuova missione nei quartieri periferici, in risposta all’ardente desiderio di portare ai più poveri e abbandonati l’annuncio dell’abbondante redenzione che esiste in Cristo.

L’attuale pandemia sembrava essere un grande ostacolo alla missione, tuttavia, con un’intensa preghiera comunitaria, ascolto fedele e guida dello Spirito Santo, abbiamo mantenuto un itinerario di incontri virtuali dove abbiamo pianificato il nuovo progetto missionario, definito obiettivi, date, luogo di missione , attività , ecc. Il preludio alla missione è stata la collaborazione materiale che i nostri giovani hanno mantenuto dal 2019 con un’area pic-nic nella zona che assiste diverse famiglie disagiate, questo è stato il primo contatto con il luogo. La necessità per la Chiesa di risvegliare la fede in queste famiglie è stata osservata con uno sguardo evangelizzatore.

Abbiamo iniziato con la missione dal febbraio di quest’anno, rispettando i protocolli stabiliti dal ministero della salute della provincia. Ogni settimana visitiamo le famiglie dei due quartieri assegnatici da padre Alberto, parroco diocesano che sta sostenendo la Comunità dei Laici dando impulso al progetto nella sua giurisdizione.

Uno degli obiettivi che cerchiamo di raggiungere è quello di riunire e generare un legame tra le famiglie dei quartieri e la Cappella del luogo, Nostra Signora di Lourdes. L’incontro comunitario davanti al Santissimo Sacramento e alla Madonna del Perpetuo Soccorso è indispensabile prima di iniziare la giornata missionaria, lì come comunità preghiamo il nostro Redentore perché ogni famiglia riceva veramente la sua presenza. Gli incontri con la gente del posto sono molto calorosi poiché siamo accolti molto bene; Sebbene all’inizio siano sorpresi, poi acquistano fiducia e ricevono con grande rispetto il messaggio di fede, speranza e gioia. Non vediamo l’ora di continuare la missione fino al 2021 e al 2022 su base continuativa, come consentito dai protocolli sanitari.

La presenza redentorista continua a Mendoza, questa volta attraverso una Comunità Laicale che abbraccia questo carisma con amore e impegno che scaturisce dal cuore aperto del nostro amato Redentore.

Comunità Laica Redentorista-Mendoza