La devozione alla Madonna del Perpetuo Soccorso in un Contesto non-cristiano: Secondo giorno del Congresso a Baclaran

0
663

Il mondo di oggi è caratterizzato da divisione e conflitti. In un mondo multiculturale, multireligioso e multi-linguistico, tutti noi abbiamo molte sfide nel professare e promuovere la nostra fede cattolica. L’evangelizzazione è divenuta sempre più difficile e gli approcci per evangelizzare oggi sono diventati più complessi. In questo contesto, il secondo giorno del congresso- pellegrinaggio di Baclaran, i partecipanti hanno riflettuto ad alta voce sulle sfide e gli ambiti della devozione alla Madonna del Perpetuo Soccorso nel mondo moderno.

La sessione di apertura oggi è stata guidata da un gruppo chiamato GINHAWA (Growth in Wholeness and Well-Being Association).

È stata una sorta di sessione partecipativa che ha portato i membri alla meditazione e alla riflessione con musica e riti del popolo indigeno delle Filippine che si considerano parte di una realtà – la Natura. È stata un’esperienza rilassante per molti, mentre per altri ha offerto la possibilità di aprire gli occhi per capire e pensare all’esistenza umana in modo diverso nel contesto della cultura asiatica.

 

La seconda sessione è stata animata dal Fratello Karl Gasper CSsR, che si è concentrato sul tema “Abbracciare la compassione perpetua della Madonna: il peculiare posto della Madonna del Perpetuo Soccorso in varie devozioni mariane”. Egli ha condotto il gruppo in una profonda riflessione e seria discussione con l’aiuto di alcuni giovani che hanno portato alcune esperienze teatrali durante la sessione alla quale ha seguito un dialogo condotto dal fratello Gasper. Durante la prima sessione nel pomeriggio, P. Gerard Louis CSsR, di Singapore, esplorando la possibilità per un dialogo interreligioso, si è concentrato maggiormente sulla devozione alla Madonna del Perpetuo Soccorso in un contesto non – cristiano. Narrando alcune delle sue esperienze personali, ha invitato il gruppo a pensare a nuovi modi di diffondere la devozione e la fede in un mondo tecnologicamente più avanzato.

Durante l’ultima sessione del giorno, P. Edmond Nixon CSsR, dell’Australia ha presentato un tema sfidante che ha indotto i partecipanti a pensare in modo differente di affrontare la realtà della secolarizzazione. In un forum aperto seguito da un dialogo, P. Nixon ha risposto alle domande di molti riguardo al ruolo dei cattolici moderni nell’evangelizzare e nel diffondere la devozione. La sessione del giorno è stata ufficialmente chiusa da una solenne celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Ireneo Amantillo, CSsR, Vescovo Emerito della diocesi di Surigao.

Biju Madathikunnel, CSsR

Print Friendly, PDF & Email